Chi Siamo


Esperienza Nel Caffè

Società costituita in Italia nel 2015, la Prime Brasil Caffé Italy,  al fine di soddisfare l’industria della torrefazione del caffè, offre sul mercato in pronta consegna caffè crudo di origine e qualità certificata. Con 25 anni di esperienza nel commercio di caffè in Brasile essa cura il chicco a partire dalle piantagioni accompagnando il suo percorso fino all’industria.

OBIETTIVI

Offrire un caffè verde personalizzato fornendo servizi su misura a ciascun cliente supportandolo e seguendolo durante la catena di fornitura del caffè.

ESPERIENZA

Il Brasile è leader assoluto nella produzione di caffè soddisfandone da solo un terzo della richesta mondiale ed è il principale esportatore di caffè Arabica.

Ciascuna delle numerose aree di produzione del Paese, localizzate principalmente negli Stati di Minas Gerais, São Paulo e Paraná, fornisce il proprio tipo di caffè caratterizzato da uno specifico profilo aromatico ed un determinato rendimento nella torrefazione.

È nostra cura cercare il miglior caffè capace di contraddistinguere una miscela in maniera unica. La nostra prerogativa `è individuare il chicco adatto a creare la combinazione desiderata.

La profonda conoscenza delle innumerevoli varietà ci ha permesso di selezionare le migliori qualità disponibili e di creare le nostre miscele di caffè brasiliano.

COMPITO

Il caffè è prodotto ed esportato da circa 100 Paesi disbribuiti nella fascia intertropicale ed è consumato in tutto il mondo.

Prima di arrivare ad essere degustato, esso viaggia per migliaia di chilometri attraverso vari mezzi di trasporto: coordinare uomini, strumenti e tecniche coinvolti nell’intero processo è di fondamentale importanza strategica per noi.

Il nostro compito è quello di seguire passo passo questo percorso, dal momento in cui il caffè lascia la zona di produzione nel Paese di origine, fino a quello in cui il lotto giunge a destinazione e viene consegnato nei magazzini del cliente.

Grazie alla posizione strategica dei porti in cui operiamo, abbiamo il vantaggio di poter contribuire in maniera proattiva alla gestione delle scorte dei nostri clienti garantendo la minimizzazione dei costi di magazzinaggio e assicurando un corretto svolgimento dei flussi produttivi. 

È difficile immaginare un prodotto agricolo che subisca gli stessi processi di Iavorazione e selezione a cui è sottoposto il caffè.

Per garantire la qualità del risultato finale ed evitare che vi siano eventuali difetti o imperfezioni, ogni lotto di caffè viene sottoposto ad un rigido controllo qualitativo effettuato seguendo i procedimenti internazionali.

I campioni di ogni lotto acquistato vengono spediti dal Paese di origine presso il nostro laboratorio dove vengono sottoposti in primis ad un’attenta analisi visiva al fine di verificare che il caffè abbia le caratteristiche richieste; dopodichè si procede ad un test di degustazione per controllare che il profilo aromatico e la resa in torrefazione soddisfino le più attente esigenze del cliente.

All’arrivo del lotto a destinazione, ripetiamo le stesse ricerche al fine di verificare che le caratteristiche del caffè imbarcato siano invariate rispetto a quelle possedute dai campioni di pre-imbarco ed eseguiamo gli studi di sicurezza alimentare richiesti dalle Regolamentazioni Europee vigenti.

GARANZIA DEL PREZZO STABILITO

Il caffè è la materia prima più scambiata al mondo dopo il petrolio.

La compravendita di questo prodotto è caratterizzata da una persistente instabilità dei prezzi le cui variazioni dipendono da due fattori fondamentali : il primo è l’interazione tra domanda e offerta; l’altro è relativo alle strategie speculative dei grandi investitori finanziari. È importante analizzare tali mutamenti per poter operare in maniera proattiva.

La nostra conoscenza dello scenario macroeconomico mondiale, unita alla lunga esperienza nel commercio, con particolare riferimento al mercato del caffè verde, ci permette di offrire ai nostri clienti soluzioni capaci di ridurre la volatilità del suo prezzo mantenendone alta la qualità.

Così facendo, grazie a competenze specifiche, riusciamo a trovare di volta in volta le offerte più interessanti sul mercato, fornendo ai nostri clienti un valido supporto nel loro processo decisionale e strategico.

Una corretta strategia di gestione delle variabili sopra esposte è fondamentale per ottenere la massimizzazione del profitto, riducendo al minimo il rischio di potenziali perdite legate ai cambiamenti a cui il mercato del caffè è soggetto. L’analisi continua del Forex è una tattica basilare da noi adottata per creare offerte personalizzate per i nostri clienti e per gestire al meglio i rischi di scambio.

 

STORIA DEL CAFFÈ

Il caffè è una pianta arbustacea appartenente al genere Coffea facente parte della famiglia botanica delle Rubiacee.

Esistono diverse decine di specie del genere Coffea, tuttavia le più pregiate ed economicamente rilevanti sono la Coffea Arabica e la Coffea Canephora (Robusta). La pianta del caffè può raggiungere un’altezza di 8-9 metri, mentre nelle piantagioni viene mantenuta ad un’altezza di 2-3 metri per facilitarne il raccolto.                                                            Le foglie sono lunghe 10-15 centimetri e hanno una forma ovale o di lancia.                           I fiori sono bianchi, si presentano a gruppi e raggiungono i 2 cm di diametro. La loro durata è brevissima (pochi giorni) ed emettono un gradevole profumo.                                         Il frutto è chiamato drupa o ciliegia e quando raggiunge la piena maturazione assume un colore rosso vivo. La drupa è avvolta dall’esocarpo (epidermide) che riveste il mesocarpo (polpa tenera e zuccherina); al suo interno troviamo i semi (endocarpo) rivestiti da una pellicola color biancastro (pergamino). Sotto il pergamino c’è un’altra pellicola sottile aderente al seme (pellicola argentea). La forma dei semi, o chicchi, è ovale, con un lato convesso e l’altro piatto, solcato da un profondo taglietto. Essi sono lunghi circa 10 mm con un peso di  0,15 gr.

La varietà Arabica è più difusa della Robusta coprendo circa i 3 /4 della produzione mondiale. Le loro piante si differenziano per il colore delle foglie e dei fiori nonchè per la loro forma ed altezza. Mentre la prima non supera i 6-8 metri d’altezza quando non viene potata, l’altra raggiunge gli 8-10 metri. Il seme dell’Arabica è piatto, allungato e di colore verde e il solco appare sinuoso. Quello della Robusta è più rotondeggiante, il colore è verde pallido ed il solco è rettilineo.

RACCOLTO

La pianta del caffè vive nella fascia compresa tra i due Tropici, principalmente in tre grandi aree: I’America Centrale e Meridionale; I’Africa Centrale; la zona tra India, Indonésia, Vietnam e Papua-Nova Guinea.

L’Arabica viene coltivata sopra i 900 metri dove la temperatura è compresa tra i 20-25 gradi. La Robusta invece può essere coltivata anche a livello del mare con una temperatura tra i 24 e 26 gradi, in condizioni climatiche più secche e torride. Il terreno ideale è quello soffice, ma è anche adatto quello di origine vulcanica. L’esposizione al sole non deve essere prolungata perciò si fa uso dei cosiddetti alberi di copertura che offrono ombra alle piante di caffè. Affinchè il fiore si trasformi in frutto maturo occorrono dai 9 agli 11 mesi per la Robusta e dai 6 agli 8 mesi per l’Arabica.

Il sistema di raccolta più accurato e costoso è il picking. Esso consiste nel passare più volte fra le piante a distanza di settimane raccogliendo a mano solamente le ciliegie di cor rosso. Questo sistema viene adottato nei Paesi che producono caffè dela specie Arabica. Nei Paesi in cui le piogge si concentrano in uno o più periodi dell’anno è invece usato il metodo descascar. Con questo sistema vengono raccolte le ciliegie mature, ma anche quelle secche e acerbe.